lunedì 18 novembre 2019

Roma-Malaga, Andata e Ritorno

Roma Malaga, andata e ritorno
di Lorenzo Patruno





Tratto da una storia vera.


Francesco è un giovane romano con un lavoro che ama nel settore marketing di una grande azienda di abbigliamento spagnola con sede in Italia. Ama i continui viaggi di lavoro che lo portano spesso nelle capitali spagnole, terra che conosce molto bene visto che ha studiato e vissuto a Madrid per diversi anni. Reduce da una storia d'amore importante e finita male ha deciso di divertirsi e non impegnarsi a breve termine con un altra donna.
Una sera mentre festeggia  il suo ventiseiesimo compleanno in un locale di Malaga, insieme ai suoi colleghi di lavoro, conosce per caso Valentina, una bellissima ventenne del posto e ne rimane immediatamente folgorato.

I due riescono a vedersi e trascorrere una notte di passione insieme prima che Francesco ritorni a Roma.
Cosi' iniziano a messaggiarsi su WhatsApp e provano a conoscersi meglio continuando le loro vite.

Da parte di entrambi c'è più di un'attrazione fisica ma nessuno dei due riesce ad ammetterlo e continuano a vedersi saltuariamente quando il ragazzo è per lavoro in Spagna.
In maniera altalenante il loro rapporto a distanza va avanti tra alti e bassi finché dopo circa 1 anno non ammettono i loro sentimenti e provano a vivere una relazione da fidanzati. 

Ma proprio quando l'amore è scoppiato in maniera intensa la coppia sarà messa a dura prova dalla scoperta di un tumore al fegato che ha colpito Valentina.



CONSIDERAZIONI


Un libro molto particolare, confesso che non ricordo di averne letto uno cosi, perché in realtà è una sorta di diario/memoria scritta dall'autore Lorenzo Patruno affidatagli dal suo migliore amico Francesco. Una storia forte ed intensa che parla di due giovani ragazzi, scottati da esperienze d'amore precedenti e che decidono di essere cauti nell'abbandonarsi ad una nuova relazione.
La distanza Roma-Malaga non è facile da sostenere per alimentare un'amore appena nato, per conoscersi e per condividere la quotidianità ma quando i due proveranno a buttarsi a capofitto il destino non sarà dalla loro parte.
I dialoghi sono diretti e scritti in prima persona anche se spesso ci sono pensieri dell'autore/amico del protagonista che ha vissuto questa storia di riflesso, dalle confidenze del protagonista Francesco.
Vi avviso che non c'è un lieto fine e forse proprio per questo Lorenzo Patruno ha voluto condividere questa storia per ricordare che la vita reale è questa, è fatta di gioie ma anche di dolore, di speranze ma anche di rassegnazione.

Potete acquistare il libro su Amazon qui 

e vorrei elogiare l'iniziativa dello scrittore che ha deciso di devolvere i diritti d'autore all'associazione Peter Pan Onlus, la quale da più di 25 anni accoglie i bambini malati oncologici e le famiglie provenienti da tutto il mondo per prestare sostegno durante la malattia.

Sosteniamo i giovani autori italiani emergenti.
Sosteniamo un associazione no profit che aiuta i bambini malati di cancro.




12 commenti:

  1. sembra un romanzo molto bello e coinvolgente tra l'altro tocca una tematica davvero attuale e che colpisce sempre più persone giovani. Ci tengo davvero tanto a leggerlo grazie di avermelo fatto conoscere

    RispondiElimina
  2. una storia molto forte da leggere di sicuro vado ad acquistarlo bella anche l iniziativa dell autore

    RispondiElimina
  3. non conoscevo sembra davvero un libro molto ma molto bello

    RispondiElimina
  4. nel tuo blog scopro sempre nuovi libri da poter leggere grazie mille cara

    RispondiElimina
  5. credo proprio che lo acquisterò anche io, mi hai molto incuriosito in merito.

    RispondiElimina
  6. libro interessante , lo regalerò a mia mamma che ama la lettura

    RispondiElimina
  7. La storia mi ha incuriosito molto e visto che il ricavato serve per una causa giusta acquisterò il libro.

    RispondiElimina
  8. interessante la trama di questo libro, lo leggerei con piacere, magari me lo faccio regalare per natale

    RispondiElimina
  9. Le vicende della vita assomigliano ai romanzi ma più belli e a volte tragici, la trama mi invoglia a saperne di più, ciao

    RispondiElimina
  10. un bel romanzo in cui molte donne si rispecchiano vien voglia di leggerlo

    RispondiElimina
  11. Una storia nella quale mi immedesimao in parte.... anche io ho avuto una storia più o meno simile d anche la mia non è finita bene.....ho comunque un bellissimo ricordo nel cuore. Sono proprio curiosa di leggere il libro

    RispondiElimina
  12. Libro davvero interessante, lo inserisco nella wishlist dei libri da leggere.

    RispondiElimina

Come da GDPR n. 679/2016 la e-mail utilizzata per commentare un post non sarà condivisa con terze parti. Nel mio sito è possibile commentare anche in forma anonima, scegliendo apposita opzione presente nel menù a tendina.
Per ulteriori informazioni vi invito a leggere la mia Cookie Law https://www.ladanzadeisensi.com/p/questo-blog-utilizza-i-cookie-politica.html e dopo aver accettato consapevolmente quanto scritto potete lasciare un commento al post .
Grazie.


e-buzzing