lunedì 12 luglio 2021

Resilienza di Maria Claudia Sarritzu

 RESILIENZA

Maria Claudia Sarritzu

edizioni Triskell



Athena frequenta il collage e studia medicina ma per frequentare un esame il professore affida agli studenti del suo corso un servizio sul campo: devono fare assistenza ai malati mentali della clinica Glasgow Mental Hospital per tutto il semestre.

La ragazza, pragmatica e considerata da se stessa resiliente e indifferente alla sofferenza, entrerà in un mondo che le farà crollare tutte le sue certezze.

Conoscerà creature fragili, che vivono in un mondo apparentemente folle ma che in realtà è un'arma creata appositamente dall'inconscio per proteggersi dai traumi subiti.

Il ragazzo che affiancherà Athena si chiama River, poco più grande di lei e si rifiuta di parlare da quando la famiglia l'ha rinchiuso nella struttura a seguito della morte della sua migliore amica.

CONSIDERAZIONI

Premetto subito che non è un libro da leggere con leggerezza se pur è scritto in maniera molto semplice e spesso con passaggi divertenti ma tratta comunque argomenti molto forti.

Sostanzialmente un libro che pone i riflettori sulle fragilità umane soprattutto dei giovani che si trovano a vivere una depressione o un trauma e dal quale si inabissano in un mondo fatto di fobie, allucinazioni, solitudine.

Credo che questa storia sia utile per capire che al primo campanello di allarme di una situazione che ci pone in seria confusione mentale sia assolutamente necessario chiedere aiuto e non vergognarsi.

Potete acquistare il libro direttamente su Amazon


5 commenti:

  1. This sounds like such a powerful read. Thank you for sharing your thoughts on it <3
    the creation of beauty is art.

    RispondiElimina
  2. credo che sia molto interessante leggerlo. Melo scarico

    RispondiElimina
  3. Interessante, la trama mi ha colpito molto. Non è facile parlare di determinati problemi soprattutto nel campo adolescenziale

    RispondiElimina
  4. Un libro a dir poco favoloso! Mi piace veramente tanto la trama!

    RispondiElimina
  5. Un tema molto spinoso che però fa capire i problemi della natura umana

    RispondiElimina

Come da GDPR n. 679/2016 la e-mail utilizzata per commentare un post non sarà condivisa con terze parti. Nel mio sito è possibile commentare anche in forma anonima, scegliendo apposita opzione presente nel menù a tendina.
Per ulteriori informazioni vi invito a leggere la mia Cookie Law https://www.ladanzadeisensi.com/p/questo-blog-utilizza-i-cookie-politica.html e dopo aver accettato consapevolmente quanto scritto potete lasciare un commento al post .
Grazie.