Fai i tuoi acquisti su Amazon ⬇️

venerdì 9 ottobre 2020

Il segreto di Dior di Natasha Lester

Il segreto di Dior 
di Natasha Lester

edito Newton Compton






Inghilterra 1939.
Sky e Liberty sono due sorelle e vivono con la madre Vanessa in Cornovaglia.
Le due sono da sempre diverse, Sky allegra, avventurosa, gentile e curiosa, Liberty ,più piccola, capricciosa, litigiosa e frivola.
Sky fa amicizia con un ragazzino vicino di casa, Nicholas, con il quale condivide tutte le passioni, anche quella per il volo; infatti la madre della ragazza possiede un piccolo velivolo ed insegna ai ragazzini a pilotare.
Troppo presto le loro strade si divideranno e si perderanno di vista.
Nel frattempo le ragazze rimarranno orfane durante l'adolescenza ed affidate ad una zia che vive in Francia.
Sky quando diventa maggiorenne decide di lasciare Parigi alla volta dell'Inghilterra per inseguire il suo sogno: contribuire allo sforzo bellico come pilota di aerei. Qui ritrova inaspettatamente il suo Nicholas, anche lui pilota.

Parigi 1947.
Il post dopo Guerra è difficile per tutti ma la moda cerca di rendere bello quello che sta risorgendo dalle ceneri e lo stilista Christian Dior lancia la sua prima collezione e si avvale di una modella d'eccezione, Margaux Jourdan, una ex pilota di aerei durante la guerra e amica di sua sorella, entrambe membri della Resistenza francese e deportate nel campo di concentramento di Ravensbrück.


Giorni nostri.
Kate Jourdan è una restauratrice di abiti di alta moda, cresciuta senza la madre ed allevata dalla sua adorata nonna Margaux in Australia.
Viaggia molto per lavoro tra l'Inghilterra e la Francia e quando scopre che nella vecchia casa della nonna in Cornovaglia vi è un'armadio pieno di  e scopre che nell'armadio della nonna in Cornovaglia vi è un armadio pieno di  vestiti firmati Dior, dal valore inestimabile, nel cottage abbandonato di sua nonna inizia un lungo viaggio che la porterà a scoprire segreti sepolti della sua famiglia.


CONSIDERAZIONI

QUESTO E' UN ROMANZO STORICO.
L'autrice ha riportato in maniera piuttosto veritiera tutte le vicende narrate nel libro.
Che fantastico tutto nel passato e nelle vite di persone che sono realmente esistiti ed hanno vissuto la tragedia della seconda guerra mondiale, della deportazione, dell'olocausto e la strepitosa vita dello stilista Dior.
Sapevate che Miss Dior, il primo e storico profumo della maison, deve il suo nome a Catherine Dior, la sorella di Christian Dior, deportata nei campi di concentramento?
Questo e tanto altro da scoprire in questo libro.
Una storia struggente. L'inizio sereno e felice narra della vita di Sky e Nicholas, bambini spensierati; poi si capovolge tutto quando si entra nel vivo della seconda guerra mondiale e si narrano gli orrori di quell'orrendo pezzo di storia della nostra umanità.
La descrizione di quello che succedeva alle donne nel lager di Ravensbrück è straziante ma fa bene a fissare nella mente cosa è accaduto a chi ha lottato prima di noi per lasciarci un mondo migliore.
La storia è narrata a capitoli alterni in tre epoche differenti ma che si intrecciano meravigliosamente bene.
Non posso che consigliare la lettura di questo libro che ho amato tantissimo.


Potete acquistare la versione Kindle o cartacea su Amazon

6 commenti:

  1. i romanzi mi piacciono molto ancor di più se poi sono anche ambientati in contesti storici

    RispondiElimina
  2. Un modo per scoprire aspetti della vita di Christian Dior che prima non conoscevo. Grazie per il consiglio!

    RispondiElimina
  3. Adoro i romanzi storici e non sapevo niente della vita di Dior, lo prenderò in versione Kindle!

    RispondiElimina
  4. Un romanzo da leggere mi piace molto la storia

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono molto i romanzi storici e questo sembra molto interessante. Me lo segno.

    RispondiElimina
  6. Adoro i romanzi storici e la vita delle persone che hanno avuto successo nonostante le avversità

    RispondiElimina

Come da GDPR n. 679/2016 la e-mail utilizzata per commentare un post non sarà condivisa con terze parti. Nel mio sito è possibile commentare anche in forma anonima, scegliendo apposita opzione presente nel menù a tendina.
Per ulteriori informazioni vi invito a leggere la mia Cookie Law https://www.ladanzadeisensi.com/p/questo-blog-utilizza-i-cookie-politica.html e dopo aver accettato consapevolmente quanto scritto potete lasciare un commento al post .
Grazie.


e-buzzing