domenica 29 novembre 2020

Hai rubato il mio cuore King Series

 Hai rubato il mio cuore  

King Series

di T.M. Frazier

edito NEWTON COMPTON



Thia è quasi maggiorenne ma ha alle spalle già tanta sofferenza ed è dovuta crescere in fretta per provvedere alla sussistenza della famiglia ed alla gestione del loro aranceto.

Ma in un attimo di follia della madre la sua vita cambia per sempre. In preda al terrore cerca l'unica persone che le ha promesso protezione quando era appena una bambina donandole un anello con un diamante nero sopra un teschio.

Bear, ex motociclista della banda dei bastardi, si nasconde da tutto e tutti perché c'è una taglia sopra la sua testa, ma quando gli arriva una foto di una ragazza martoriata con in mano il suo anello non ci pensa due volte e ritorna per scoprire cosa sia successo a quella bambina sorridente e forte che aveva conosciuto anni fa.

NON AUTO CONCLUSIVO.


CONSIDERAZIONI

Chi ha letto i precedenti volumi non può perdere l'ultima uscita. In realtà potrebbe essere letto in maniera indipendente ma ci sono alcuni riferimenti alla storia del protagonista e di King e Ray che sono stati i due stupendi personaggi dei precedenti libri.

Avviso subito che si tratta di una serie molto cruda per cui è un genere rivolto a chi ama le storie delle band di motociclisti e delle guerre tra di loro. Potete iniziare la lettura per intero acquistando tutti e tre i libri direttamente su Amazon.


3 commenti:

  1. sembra in effetti un genere cruento ma la trama è avvincente e viene voglia di saperne di più..

    RispondiElimina
  2. Sembra proprio una di quelle letture da fare tutte di un fiato

    RispondiElimina
  3. Una trama intrigante e molto interessantev , grazie per la segnalazione . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina

Come da GDPR n. 679/2016 la e-mail utilizzata per commentare un post non sarà condivisa con terze parti. Nel mio sito è possibile commentare anche in forma anonima, scegliendo apposita opzione presente nel menù a tendina.
Per ulteriori informazioni vi invito a leggere la mia Cookie Law https://www.ladanzadeisensi.com/p/questo-blog-utilizza-i-cookie-politica.html e dopo aver accettato consapevolmente quanto scritto potete lasciare un commento al post .
Grazie.